Peperoni in Vaso

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

peperoni sono troppo cari ai supermercati? Il problema non esiste se possiedi un terrazzo su cui batte il sole per almeno metà giornata. I peperoni infatti si coltivano bene anche in vaso ed i frutti sono abbondanti. Così da giugno a inizio novembre la spesa la fai sul tuo balcone risparmiando ed in più sapendo quello che mangi.

 

 

 

 

Puoi procedere o partendo daisemi (ma non te lo consiglio se vuoi tempi più rapidi) o da piantine in vendita, a partire da inizio primavera, nei vivai e anche nei supermercati. Nel primo caso, interra 5-6 semi in vasetti alla profondità di 1 cm (se hai un posto al coperto puoi iniziare da gennaio a marzo). Quando le piantine saranno alte almeno 20 cm potrai trapiantarle. In tutte e due i casi il risultato alla fine sarà quello dell'immagine di seguito.

 

 

 

 

Il periodo da Aprile a Maggio è quello più adatto per il trapianto nei contenitori definitivi. A tale scopo procurati dei vasi di almeno 40 cm di diametro e riempili conterriccio universale mescolato con dello stallattico. Togli le piantine dai vasetti con delicatezza (senza danneggiare le giovani radici), forma un buco nel terreno e fai entrare il panetto che racchiude le piccole radici nei vasi più grandi; lega le piantine a dei tutori (per esempio canne di bambù) per evitare che si spezzino con il vento.

 

 

Metti i vasi in una posizione soleggiata  I peperoni amano un alto grado di temperatura e di umidità Ricordati che le annaffiature devono essere frequenti ed abbondanti (il segreto è tutto qui) in particolare quando la pianta comincia a produrre i frutti  Sta attento però ad evitare ristagni, se puoi evita i sottovasi  Infine la pianta assicurerà una produzione ottimale dopo alcune concimazioni  Puoi usare un concime organico per ortofrutta a pallini a lenta cessione in vendita nei vivai.